DOMANDE  FREQUENTI

CIRCA

 I MIEI TOURS

 

Qui di seguito ho riportato alcune delle più frequenti domande e/o dubbi che postreste avere. In realtà un foto-safari o un foto-tour sono un grande investimento, è quindi importante scegliere il giusto viaggio che coincida con i vostri obiettivi, in modo da ottimizzare la vostra esperienza fotografica.

                

 

 CHE COS'E' LEOPHOTOGRTAPHER?

Qualcuno mi chiama una compagnia che organizza safari, qualcuno mi chiama invece fotografo naturalista: in realtà non sono nè l'uno nè l'altro. Quando viaggi con noi entri a far parte del nostro mondo; ho passato innumerevoli ore in Africa, India e Sud America a studiare ed osservare questi paesi e la loro natura selvaggia. La fotografia è stata per me un mezzo per esprimere il mio amore verso la natura di questi luoghi: riuscire a farvi capire in profondità che cos'è l'Africa, l'India o il Sud America è spiegare che cos'è Leophotographer. Scoprire la loro empatia, il fare la loro esperienza ed il rimanerne rapiti viene fatto attraverso ciò che più amo: la fotografia. Prendiamo molto seriamente ciò che facciamo, ma sappiamo anche come divertirci. Vi daremo il benvenuto nei nostri viaggi come se vi stessimo accogliendo in casa nostra ed in questo modo creiamo un "esprit de corps" tra i partecipanti. E proprio per questa ragione credo che molti dei nostri clienti continuano a viaggiare con noi anno dopo anno, come in una grande famiglia.

 

DOVE E QUANDO

La decisione che va presa per prima è: quale nazione visitare. Africa, India e Sud America, i miei preferiti, sono posti duri e bisogna sempre tener presente che hanno una stagione delle pioggie ed una stagione secca. Leophotographer organizza i suoi safari in modo da viaggiare in ogni posto nel momento dell'anno migliore in modo da ottimizzare le possibilità di osservare la natura e godere appieno l'esperienza fotografica.

 

LOCATION, LOCATION

Il passo successivo è scegliere il lodge o campo migliore che ci permetta cioè di accedere ai posti migliori in ogni momento della giornata che è ciò di cui un fotografo ha bisogno. Per esempio nel Maasai Mara ci sono moltissimi campi ma solo pochi sono all'interno della riserva e quindi solo questi pochi permettono di raggiungere facilmente i famosi "crossing points" degli gnu durante la migrazione. Scegliere quindi il lodge giusto è una chiave fondamentale per ottimizzare la tua esperienza fotografica. L'uso di veicoli privati, che ci permettono di avere flessibilità e libertà di movimento, sono un'altro fattore fondamentale per permettere ad un fotografo di prendersi tutto il tempo che vuole in una particolare area o su un particolare soggetto. Come fotografo professionista sarò poi in grado di scegliere i posti migliori per ogni vostra esigenza.

 

OFFRITE SAFARI PRIVATI OLTRE A QUELLI A DATE FISSE?

Assolutamente si! Se vuoi viaggiare da solo o con un amico o con il tuo piccolo gruppo, possiamo organizzare un safari privato. Penseremo ad ogni minimo dettaglio in modo da venire incontro alle tue esigenze ed al tuo budget. Quello che hai a disposizione nei nostri safari privati è il servizio a tempo pieno di un fotografo naturalista professionista che ti guiderà ed aiuterà per tutto il tempo.

 

CHE COSA RENDE LEOPHOTOGRAPHER DIVERSO DAGLI ALTRI?

I miei tours sono fatti per i fotografi che amano esplorare luoghi remoti e meno battuti del mondo o regioni esotiche. Ho passato molto tempo a pianificare ogni intinerario basandomi sulla mia esperienza fotografica in ogni singolo luogo. Ogni intinerario si basa sulle reali opportunità fotografiche del posto. I miei safari di solito sono un mix tra campi tendati e lodge di lusso spesso utilizzati anche da troupe televisive a causa della loro ottima posizione. Lavoro poi solo con guide locali abituate a trattare con le specifiche esigenze di un fotografo: flessibilità, libertà, desideri... Devo dire che proprio le guide sono uno dei fattori che porta al successo dei miei tour. In genere poi preferisco avere un numero ristretto di clienti: solitamente non più di 4-6. In questo modo si può avere maggior flessibilità e mi permette di trascorrere molto tempo insieme ad ogni singola persona. Io continuo a lavorare sui miei progetti personali (nel 2016 ho trascorso un mese solo in Brasile nel Pantanal per migliorare il mio portfolio fotografico sui giaguari) ed in questo modo continuo a migliorare le mie capacità fotografiche. Credo che quest'ultimo aspetto sia un grande vantaggio rispetto a chi si accontenta di fare sempre solo l'accompagnatore.

 

QUAL'E' LA DIFFERENZA TRA UN FOTO-SAFARI ED UN WORKSHOP FOTOGRAFICO?

Tutti i miei tour sono creati per fotografi appassionati che vogliono viaggiare in posti esotici e remoti con le migliori opportunità fotografiche, ma non sono creati per insegnare nulla a nessuno. Il nostro obiettivo è quello di arrivare in tutti i luoghi in cui c'è azione quando la luce è al meglio dimodochè i nostri clienti possano tornare a casa con un incredibile quantità di ottime immagini. Per fare ciò bisogna però alzarsi presto e stare in giro tutto il giorno, tuttavia se volete riposare un pò si può sempre uscire solo al mattino o solo al pomertiggio. Durante tutto il tour sono disponibile per aiutare anche in caso di problemi tecnici o consigli, ma non c'è uno specifico momento per fare ciò dato che il tempo è poco: cerchiamo di stare il più possibile sul campo in modo da ottimizzare le nostre opportunità fotografiche.

 

DEVO AVERE ESPERIENZA COME FOTOGRAFO PER POTER PARTECIPARE AD UNO DEI VOSTRI TOUR?

I fotografi e/o gli appassionati con qualsiasi tipo di esperienza sono i benvenuti! Ti incoraggerò a fare foto in base al tuo livello e alle tue capacità. Fotograferemo soggetti eccezzionali quindi anche  le composizioni più semplici e le tecniche base ci permetteranno di creare fotografie meravigliose. In ogni caso io sarò con te per aiutarti ed assisterti. Ovviamente anche i non fotografi sono i benvenuti: unisciti a noi con la mente sgombra e tornerai a casa con immagini eccezzionali.

 

TU FAI FOTOGRAFIE DURANTE I TOUR?

Assolutamente si perchè è la mia passione ed è naturale per me avere sempre la macchina fotografica tra le mie mani, anche se la mia prima priorità è essere a vostra disposizione. I miei scatti vengono dopo; non sono infatti qui per un mio personale lavoro e/o interesse. La mia macchina fotografica di solitio è l'ultima a sollevarsi e la prima ad essere riposta; mentre fotografo poi condividerò con te i miei pensieri e le migliori tecniche e settaggi in base alle condizioni del momento. 

 

PERCHE' CONSIGLI UN'ASSICURAZIONE DI VIAGGIO E UNA MEDICA?

Per quanto rigurda l'assicurazione medica, bisogna sapere che i miei tour sono tutti in paesi in via di sviluppo pertanto se ti ammali severamente o ti ferisci c'è la possibilità che tu debba essere trasportato con un eliocottero o un piccolo aereo al più vicino ospedale. In realtà tutti pensiamo "non accadrà mai a me" ma consiglio vivamente di stipularne una. Per ciò che riguarda l'assicurazione di viaggio, è meglio sapere che per la maggior parte di viaggi come questi, i clienti prenotano anche con un anno di anticipo. In questo lasso di tempo può succedere di tutto e potrebbe capitarvi di dover cancellare il viaggio. Un viaggio di questo tipo è un grande investimento a livello economico ed un'assicurazione vi protegge anche nei riguardi di biglietti aerei o acconti non rimborsabili.

 

PERCHE' DEVO PAGARE UN SOVRAPPREZZO PER USARE LA CARTA DI CREDITO?

Viaggi e safari fotografici in Africa, Asia e Sud America sono molto costosi. Il sovrapprezzo per i pagamenti con carta di credito, basati su una percentuale, possono essere alti. Per questo io sono solito proporre le due alternative, pagare meno tramite bonifico o usare comunque la carta di credito sapendo però che si incorre in maggiori spese.

 

E IL CIBO?

Durante i safari ti puoi aspettare il seguente tipo di cucina: a colazione cereali e/o cibi caldi all'inglese. Per pranzo di solito cibi leggeri con varietà di verdure ed una opzione di carne, a volte si può richiedere anche la pasta. La cena vede di solito un tradizionale menù anglosassone che inizia con una zuppa e pane fresco, prosegue con un piatto principale solitamente di carne o pesce accompagnato da verdure ed un dessert che può essere a base di frutta, budini, torte... Non preoccuparti, non morirai di fame! 

 

COS'ALTRO DOVREI SAPERE PRIMA DI PRENOTARE?

Le nazioni che visitiamo hanno ritmi diversi dai nostri quindi è importante essere flessibili, pazienti, avere una buona dose di senso dell'umorismo, non avere troppe aspettative alimentari e godere di buona salute. Viaggiare poi su strade non asfaltate o in cattive condizioni può essere eccitante ma mentalmente difficile se lo si fa per tutto il giorno. La cosa migliore è lasciare a casa tutti i pensieri e modi del mondo occidentale e partire con la mente pronta ad accogliere la bellezza e la cultura di questi magici posti. 

 

Se hai qualunque altro dubbio o domanda sentiti libero di inviarmi una E-Mail.

Questo sito è a norma W3C

 

Sito realizzato da Leophotographer